logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Prestiti, la domanda del 2015 torna positiva

23/07/2015

domanda prestitiIl mese di giugno evidenzia le cifre positive fatte registrare dalla domanda di prestiti, con le richieste delle famiglie italiane che sono cresciute del 4,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. 

Il dato, rilevato dal Barometro del CRIF fa ben sperare in una ripresa strutturale del settore, mentre negli ultimi mesi si è assistito a un aumento dei consumi che ha fatto crescere le richieste di finanziamento da parte delle famiglie.

La variazione rilevata in giugno porta la domanda aggregata dei primi sei mesi ad attestarsi su un valore in aumento del 8,4%.

 Confrontando l’attuale dato con gli anni precedenti si nota come il recupero verso i volumi pre-crisi sia ancora lontano. L’attuale livello della domanda è leggermente più alto di quello riscontrato nei primi sei mesi del 2013, +0,7%, ma è nettamente inferiore rispetto a quanto rilevato nel corrispondente periodo del 2009 e 2010, perdendo rispettivamente il 15,2% e il 10,7%.

Le cifre positive sui prestiti del 2015 sono da attribuire principalmente alla buona performance dei finanziamenti finalizzati all’acquisto di beni e servizi: autoveicoli, arredamenti, elettrodomestici, viaggi e spese mediche. Le domande pervenute agli istituti di credito a giugno sono cresciute dell’11,4% rispetto allo stesso mese del 2014.

Tornano in positivo anche i prestiti personali che, nonostante i valori negativi dei primi tre mesi dell’anno, chiudono il semestre con un +5%.  La percentuale di crescita più contenuta rispetto ai finalizzati è da attribuire alle caratteristiche del prodotto finanziario, utilizzato per richiedere importi più elevati e dilazioni di pagamento più lunghe.

Cresce anche l’andamento dell’importo medio richiesto, assestandosi sui 7.948 euro. Nello specifico, per i prestiti finalizzati l’ammontare è risultato pari a 5.119 euro, il 5% in più rispetto a giugno 2014, per i prestiti personali la media è salita a 11.761 euro, registrando un +13% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

L’analisi del CRIF rileva anche la distribuzione per classi di durata dei prestiti, sottolineando la preferenza dei clienti per i finanziamenti fino ai 12 mesi o superiore ai 5 anni, con una quota pari rispettivamente al 22% e al 21,2% del totale.

La propensione verso le due soluzioni dipende dall’entità del finanziamento richiesto: per piccoli importi si tende a privilegiare la restituzione veloce, mentre per i finanziamenti più impegnativi si cercano soluzioni per le quali la rata mensile incide il meno possibile sul reddito.

Per avere un’idea delle attuali condizioni del mercato dei prestiti basta effettuare una comparazione attraverso PrestitiOnline.it, confrontando così le offerte dei principali intermediari del credito (dati rilevati il 23/07/2015).

Simulando la richiesta di un soggetto quarantenne di Milano che vuole finanziare l’acquisto di una nuova auto tramite un finanziamento di 7.000 euro in 36 mesi, è possibile conoscere le migliori proposte sul mercato finanziario.

Fiditalia offre una rata di 212,95 euro mensili con un TAN fisso del 6,00%, TAEG 6,42% e spese iniziali di 16 euro, senza alcun costo di incasso rata e di istruttoria. Il totale versato sarà di 7.691,93 euro.

Seguono Findomestic e Rataweb, con una quota mensile da versare rispettivamente di 213,75 e 213,27 euro: il primo non prevede alcuna spesa (costi iniziali, istruttoria, incasso rata e imposta di bollo) e il rimborso alla fine dei tre anni sarà pari a 7.694,91 euro, con TAN al 6,25% e TAEG 6,43%. Rataweb ha un interesse fisso del 6,10%, un TAEG del 6,47% e comporta un’imposta di bollo sulla prima rata di 16 euro; il totale rimborsato alla fine dei tre anni sarà di 7.697,75 euro.

A cura di Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Prestiti, la domanda del 2015 torna positiva Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector