Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Eurisc: boom di prestiti a maggio. Finalizzati in testa

Pubblicato il 20/07/2015

Boom di prestiti alle famiglie nel mese di maggio: ben +9,9% rispetto allo stesso periodo del 2014. Un dato che è una novità, ma anche una conferma, poiché segue il trend positivo degli ultimi tre trimestri.

Gli italiani confermano dunque la loro fiducia nel credito al consumo anche se, confrontando i dati con il periodo 2009-2011, è evidente che il periodo di crisi economica non è ancora alle spalle.

I dati riportati ci vengono forniti da Eurisc, il Sistema di Informazioni Creditizie di Crif, che ha evidenziato in modo particolare i brillanti risultati dei prestiti finalizzati: a maggio, questa categoria di prodotti ha registrato un aumento della domanda del 15,3% rispetto al 2014.

Più contenuto, ma sempre positivo, il risultato dei prestiti personali, che si attestano su un +4,3%.
Considerando l’aggregato dei prestiti personali più quelli finalizzati, l’importo medio richiesto è di 8.035 euro, +1,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

I prestiti finalizzati beneficiano soprattutto delle richieste in ambito automotive, dove si registra un importo medio di 5.042 euro. I prestiti personali si aggirano invece su una media di 11.505 euro.

Infine, relativamente alla distribuzione della domanda per fasce di importo, nei primi cinque mesi dell’anno in corso la classe prevalente è risultata essere ancora una volta quella inferiore ai 5.000 euro, che ha toccato il 50,7% del totale, in ulteriore crescita dell’1,2% rispetto al 2014: nei prestiti finalizzati tale quota raggiunge addirittura il 67,6% del totale, mentre nel caso dei prestiti personali rappresenta solo il 31,2%.

Vediamo ora più in dettaglio cosa si intende per prestito finalizzato e quali sono le caratteristiche specifiche di questa soluzione di credito. Si tratta di prodotti volti all’acquisto di un determinato bene: acquisto di una vettura, viaggi, arredamento, elettrodomestici, spese mediche e così via.

A differenza dei prestiti non finalizzati, che prevedono l’erogazione di una somma il cui utilizzo è discrezionale, il prestito finalizzato è destinato ad uno scopo specifico.

Di solito il finanziamento viene perfezionato direttamente nel punto vendita e ha il vantaggio di avere tempi di risposta molto rapidi, anche perché nella maggior parte dei casi gli importi richiesti sono contenuti.

Da sottolineare che spesso, grazie alle promozioni presso i punti vendita, i finanziamenti sono a tasso zero. Si tratta dunque di operazioni convenienti e piuttosto semplici a livello burocratico. Un esempio tipico di prestito finalizzato è quello legato all’acquisto dell’auto.

Su PrestitiOnline.it è possibile comparare le migliori offerte disponibili. Per un prestito di 20.000 euro finalizzato all’acquisto di un’auto nuova, da rimborsare in 60 mesi, al 17 luglio Fiditalia propone una rata mensile di 366,86 euro, con Tan 6,00% e Taeg 6,23%; Rat@web offre una rata di 387,59 euro, con Tan 6,10% e Taeg 6,32%; Findomestic Banca peopone un prestito con rata di 388,99 euro, Tan 6,25% e Taeg al 6,43%.

Tutte le formule proposte non prevedono spese di istruttoria e possono essere gestite online.

A cura di: Alessia De Falco

Parole chiave

prestiti finalizzati prestiti auto eurisc crif

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.