Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Paulownia: crowdfunding per start up energetiche

Pubblicato il 09/01/2015

Anche le aziende energetiche strizzano l’occhio al crowdfunding: un’opportunità sottolineata nella recente conferenza I-Com sull’innovazione energetica italiana, che ha evidenziato come il settore dell’energia possa essere supportato dal meccanismo della raccolta fondi di capitali dal basso, utilizzando l’intervento congiunto di grandi e piccoli investitori.

Paulownia Social Project rappresenta in quest’ottica un caso di successo: si tratta infatti della prima realtà italiana focalizzata sulle energie rinnovabili ad essere finanziata dall'equity crowdfunding. Non solo: è il primo progetto di crowd-investment di matrice ambientale sviluppato nel Mezzogiorno, più precisamente a Trapani, anche se la sede legale è a Roma.

Nel giro di poco, la start up ha dunque raggiunto tre primati: è la prima startup a vocazione sociale ad avere destinato il proprio capitale azionario all'equity crowdfunding, è il primo progetto ambientale realizzato in Italia ed è la prima startup localizzata nel Sud del Paese ad operare in questo ramo. Al momento, con un capitale sociale di 80 mila euro.

Il nome della start up deriva da una pianta che ha la peculiarità di crescere molto rapidamente e viene utilizzata per produrre legni pregiati e biomasse di alta qualità. La Paulownia è una pianta che ha un processo di crescita molto rapido. Si tratta di un legno pregiato per la produzione di biomassa di alta qualità, impiegato nell'industria del mobile, dove è noto come “alluminio del legno” ed apprezzato per la sua resistenza alla torsione e alla deformazione, ma anche alle temperature estreme.

Il progetto Paulownia ha un cuore green e si basa sull’applicazione di tecniche innovative per la coltivazione della pianta, peraltro caratterizzata da un altissimo grado di assorbimento di anidrite carbonica. La startup ne gestisce la coltivazione e la commercializzerà entro il quarto anno di attività, quando sarà possibile utilizzare i primi fusti, che verranno impiegati nell’industria del mobile. Si stima che a partire dal quinto anno la startup potrà distribuire dividendi.

In breve tempo la raccolta fondi ha raggiunto i 520 mila euro ed è stata seguita da Assiteca Crowd, azienda accreditata dalla Consob per la gestione della raccolta di capitale di rischio per la start up innovative.

Si tratta di un cambio di prospettiva dell'investimento in innovazione dato che Pauwlonia non ambisce ad essere rivenduta per un multiplo del suo valore iniziale, come auspicherebbero i guru della new economy, bensì a generare sul lungo periodo flussi costanti di dividendi per i soci e valore nel territorio.

A cura di: Alessia De Falco

Parole chiave

paulownia equity crowdfunding start up green energie rinnovabili assiteca crowd

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.