Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

I libri scolastici? Oggi si comprano con i prestiti personali

Pubblicato il 03/02/2015

La crisi economica che dura ormai da cinque anni non sembra dare tregua e le famiglie, che hanno visto sempre più assottigliati i loro risparmi, sono costrette a ricorrere a prestiti personali per affrontare le spese dei libri scolastici e universitari. Secondo l'Osservatorio Findomestic, infatti, in media le famiglie italiane spendono ogni anno circa 710 euro per i testi scolastici: una spesa non da poco soprattutto per chi ha più di un figlio.

Gli istituti bancari sono quindi corsi ai ripari per proporre soluzioni ad hoc alla propria clientela. Vediamo quindi quali sono i prodotti migliori attualmente sul mercato nell'ambito del finanziamento per l'acquisto dei testi scolastici.

La BCC - Banca Area Pratese Credito Cooperativo offre a tutti i suoi soci la possibilità di accedere ad un finanziamento di un importo massimo di € 500 per l'acquisto di testi scolastici. Il prestito può essere richiesto per ogni figlio e va restituito fino a dodici rate mensili senza alcun aggravio di costi. E' necessario, però, essere soci della Banca e avere un conto corrente BCC attivo per l'erogazione del prestito.

La Banca Popolare di Bari, invece, offre un prodotto diverso in base al grado scolastico per il quale vanno acquistati i libri: esiste infatti Compagni di Banca Scuola, Compagni di Banca Università e Compagni di Banca Master. In particolare, i prestiti personali riservati al finanziamento dei libri scolastici - quindi quello Scuola - prevede la possibilità di un prestito da un minimo di 200 euro fino ad un massimo di 1500 da restituire in rate mensili da tre a dodici. Lo stesso prestito può essere utilizzato per finanziare l'acquisto di strumenti musicali piuttosto che viaggi studi all'estero.

Inoltre, si è appena concluso il 30 novembre, ma l'iniziativa ha avuto talmente successo da essere sicuramente replicata il prossimo anno, il 'Progetto Scuola' della Banca Popolare di Verona che prevedeva un finanziamento fino a mille euro da restituire in un massimo di 18 rate mensili per l'acquisto di libri scolastici ma anche di testi universitari.

Non vanno dimenticati, infine, i finanziamenti personali concessi da moltissimi altri istituti bancari che prevedono l'erogazione di importi piccoli (fino a 1500 euro) e fra le motivazioni rientra anche l'acquisto di libri scolastici per i propri figli.

A cura della Redazione

Parole chiave

prestiti libri scolastici ottenere prestito prestiti

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.