logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

ConfCommercio: lieve crescita dei consumi. Ripartono i finanziamenti?

27/10/2014

consumer goods

Anche se non si può ancora cantare vittoria, i consumi si stanno gradualmente riprendendo. Confcommercio, analizzando i dati dell’Indicatore dei Consumi ad agosto 2014, evidenzia una crescita dello 0,1% su base annua.

Un piccolo segnale di miglioramento, che conferma le variazioni positive dei mesi precedenti, anche se Confcommercio mette le mani avanti e afferma che è ancora presto per essere davvero ottimisti.

Si tratta infatti di percentuali molto contenute, che non possono garantire nel tempo un rilevante incremento dei consumi delle famiglie italiane, ma che fanno sperare per il futuro. Rispetto al mese precedente, i consumi di agosto sono lievemente aumentati (più 0,1%): un incremento sia della domanda di servizi, + 0,2% dopo il calo di luglio, sia della componente riguardante i beni (+0,1%). Si è speso di più per beni e servizi per le comunicazioni (+0,6%), per gli alimentari e bevande e tabacchi (+0,4%) e per gli alberghi, pasti e consumazioni fuori casa (+0,3%), complice anche il periodo vacanziero. 

Per quanto riguarda i beni e servizi per la casa si registra un lieve incremento, mentre restano stabili le spese per la cura della persona. In flessione invece la spesa per i beni e servizi per la mobilità (-0,2%), per i beni e servizi ricreativi (-0,2%) e per l’abbigliamento e le calzature (-0,1%).

Sebbene sia un po’ presto per affermare che il credit crunch stia rallentando, è vero che la ripresa dei consumi, parallelamente ad un’apertura degli istituti di credito ai finanziamenti, possono essere i primi indicatori di un’inversione di tendenza.

Volendo analizzare in parallelo agli Indicatori sui consumi i dati del Bollettino mensile Abi di agosto, notiamo che i tassi sui mutui si confermano in discesa, così come i tassi di interesse sui prestiti, decisamente più bassi rispetto ai mesi precedenti.

Sono sicuramente buone notizie per i consumatori, che trovano risposta positiva in termini reali: considerando i prestiti bancari, i dati relativi al mese di agosto, precedentemente all’introduzione da parte della Bce della nuova Tltro, mostrano un miglioramento del trend.

In linea generale, i finanziamenti a nuclei familiari e a realtà imprenditoriali si sono assestati al - 1,1% ad agosto 2014, risollevandosi dal -1,3% del mese precedente e dal -4,5% dell’autunno 2013. Abi sottolinea che il dato di agosto è il miglior risultato ottenuto nel mercato finanziamenti dal luglio del 2012: in pratica, dal periodo pre-crisi, ovvero da fine del 2007, ad oggi, i prestiti a famiglie e imprese sono passati da 1.279 a 1.418 miliardi di euro.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
ConfCommercio: lieve crescita dei consumi. Ripartono i finanziamenti? Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector