logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Alluvione a Genova: stop ai mutui, sì ai finanziamenti

20/10/2014

alluvionegenova

La terza alluvione in quattro anni ha piegato per l’ennesima volta il territorio ligure, con danni ingenti alla popolazione e alle imprese.
Una situazione drammatica che ha colpito l’attenzione pubblica e che richiede l’intervento dello Stato e delle istituzioni.

Sensibile a questa problematica, Unicredit si è immediatamente mossa per manifestare la vicinanza alla zone colpite da questo disastro atmosferico, attuando interventi concreti e mirati per il recupero del territorio. Le azioni verranno ufficializzate nel corso delle prossime settimane, anche in relazione alla quantificazione del danno economico subito dalle popolazioni.

In particolare, è al vaglio dell’Istituto di credito un piano di intervento economico a favore delle aziende danneggiate, che propone finanziamenti con tassi estremamente vantaggiosi per incentivare la ripresa delle attività. Unicredit si sta muovendo per aiutare anche i clienti privati colpiti dall’alluvione, attraverso finanziamenti agevolati o sospensione mutui.

Una manovra già attuata nelle province di La Spezia, Savona, Imperia, Genova e Massa Carrara nei mesi di ottobre 2011 e novembre 2011, dove ai cittadini privati e alle imprese era stata concessa la sospensione delle rate dei finanziamenti in corso per un periodo globale di 12 mesi, con la possibilità di scegliere tra la sospensione dell’intera rata o, in alternativa, la quota capitale.
La stessa iniziativa era stata adottata anche nella città di Messina per i clienti privati danneggiati dall’alluvione del 22 novembre 2011.

Parallelamente all’iniziativa di Unicredit, Banca Carige ha istituito un plafond di 15 milioni di euro per sostenere le famiglie e le imprese danneggiate dall’alluvione. La dotazione attivata dall’istituto bancario servirà per concedere prestiti agevolati, sui quali non sono previsti diritti di istruttoria e altre spese legate alla riscossione delle rate. Famiglie ed imprese liguri potranno richiedere i finanziamenti presentando un’autocertificazione dei danni subiti, compilando il modulo reso disponibile presso tutti gli sportelli di Banca Carige sul territorio.

Banca Carige ha tenuto ha precisare che le procedure di valutazione saranno particolarmente rapide, per consentire un’erogazione quasi immediata delle risorse necessarie, in modo tale che la popolazione possa tornare quanto prima alla normalità. L’Istituto ha inoltre attivato una raccolta fondi a favore delle vittime dell’alluvione, comunicando le modalità per effettuare una donazione sul proprio sito istituzionale.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Alluvione a Genova: stop ai mutui, sì ai finanziamenti Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Finanziamenti auto: quel che c’è da sapere pubblicato il 30 novembre 2017
I prestiti più convenienti di dicembre pubblicato il 11 dicembre 2017
Auto, ristrutturazione e liquidità: gli italiani ricorrono ai prestiti pubblicato il 16 novembre 2017
I prestiti più convenienti di novembre pubblicato il 18 novembre 2017
Tassi ai minimi per i prestiti anche a ottobre pubblicato il 27 novembre 2017
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector