logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo
PRESTITI PERSONALI PRESTITI AUTO CESSIONE DEL QUINTO CREDITI REVOLVING CONSOLIDAMENTO DEBITI GUIDE E STRUMENTI

Scuola meno cara con i prestiti per istruzione

27/08/2014

scuola

Un prestito per affrontare tutte le spese scolastiche. Questa la soluzione che molti istituti di credito propongono per agevolare le famiglie nel sostenere i costi dell’istruzione. In alcuni casi ai prestiti personali sono abbinate linee di credito in conto corrente, dedicate in modo particolare agli studenti più meritevoli.

BPM propone, fino al 30 settembre, un prestito per istruzione per finanziare le spese scolastiche nelle scuole primarie e secondarie. E’ possibile finanziare fino a 1.500 euro in rate da sei a dodici mesi, con tasso fisso TAN del 5,9% e nessuna spesa di istruttoria.

Banca Popolare di Bari propone tre differenti offerte, in base all’età, con condizioni valide fino al 31 dicembre 2014. La prima, Compagni di Banca Scuola, copre le spese di acquisto di libri, strumenti musicali o di viaggi all’estero ed è rivolta a ragazzi dai 6 ai 18 anni. La durata è di 12 mesi per l’acquisto dei testi scolastici e di 24 mesi per viaggi e strumenti musicali. L’importo va da 200 a 1.500 euro da rimborsare in rate mensili. 

Compagni di Banca Università si rivolge invece agli gli studenti dai 18 ai 25 anni e prevede due possibilità di finanziamento: Prestito Tasse Università per importi fino a 2.500 euro rimborsabili in 12 mesi e Prestito Università Studi, che offre l’opportunità di finanziare il proprio corso di studi per un importo fino a 25.000 euro per finanziare il corso di studi per un periodo pari agli anni di università (massimo 36 mesi). 

Infine Compagni di Banca Master che copre le spese post laurea per studenti da 25 a 40 anni (massimo 25.000 euro gli studi post-laurea in Italia e 50.000 euro all’estero). Il finanziamento può durare fino a 120 mesi. 

Anche Unicredit propone un finanziamento specifico per sostenere le spese di un Master: con CreditExpress Master è possibile finanziare un importo fino a 15.000 euro, con durata massima di 96 mesi. Il prodotto è a tasso è fisso e offre la possibilità di scegliere una rata ad importo arrotondato (ad esempio 100, 120, 200, 350 euro). 

Tra le altre proposte attive al momento, il 21 luglio 2014, Banco Popolare ha lanciato Prestito libri 2014, una soluzione di prestito personale dedicato alle spese d’istruzione e formazione scolastica ed universitaria, riservato a tutte le famiglie con figli studenti, dalle scuole primarie all’università. Il finanziamento copre da un minimo di 500 euro a un massimo di 1.000 euro a tasso zero per l’acquisto di libri e materiale di studio, rimborsabile fino a 18 mesi.

A cura di Alessia De Falco
Come valuti questa notizia?
Scuola meno cara con i prestiti per istruzione Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Segnala via email Stampa
ARTICOLI CORRELATI:
Prestiti: tutto quello che c’è da sapere per non sbagliare pubblicato il 5 ottobre 2017
Sospensione rate prestito: come fare pubblicato il 27 luglio 2017
La grande ripresa del credito al consumo pubblicato il 11 settembre 2017
Prestiti: come calcolare l’importo da chiedere alla banca pubblicato il 15 marzo 2017
Un prestito anche per andare in vacanza pubblicato il 4 maggio 2017
Numero verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI
Importo richiesto
 Euro
Durata del finanziamento
mesi
Finalità del finanziamento
Assicurazione
Anno di nascita
Tipo di impiego
Impiego attuale
Impiegato da
del
Domicilio
PrestitiOnline S.p.A.
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M18
Iscrizione R.U.I. sez. E n. E000497146 presso IVASS
P. IVA 06380791001 - Copyright 2000-2017
logo Gruppo MutuiOnline
PrestitiOnline S.p.A. fa capo a Gruppo MutuiOnline S.p.A., società quotata al Segmento STAR della Borsa Italiana
Per ulteriori informazioni, visita www.gruppomol.it
 
Protected by Copyscape DMCA Copyright Detector