Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Finanziamenti: cosa succede in tempi di crisi economica?

Pubblicato il 02/07/2014

Aggiornato il 16/12/2015

La situazione è da tenere sotto controllo: la vulnerabilità economica delle famiglie italiane è in aumento e, secondo i dati dell'Osservatorio del Forum Ania-Consumatori, condotto in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano e col supporto tecnico di GfK Eurisko, il peggioramento si è riscontrato soprattutto nel 2013 nel triennio di riferimento.

La vulnerabilità economica delle famiglie è cresciuta del 17% passando, in una scala da 1 a 10, da un valore del 2,70 nel 2010 ad uno del 3,16 del 2013. Il dato, tradotto in un esempio concreto, è particolarmente allarmante: molte famiglie non sono in grado di affrontare una spesa imprevista di 700 euro. Incidono su questo fenomeno la riduzione dei posti di lavoro e, ancora più spesso, il taglio delle ore di lavoro con la conseguente riduzione del reddito. Negli ultimi dodici mesi i capifamiglia che hanno perso il lavoro sono il 18% contro il 12% della rilevazione precedente.

I prestiti diventano uno strumento per arrivare a fine mese: su 2012 famiglie prese in esame nel campione, il 17,7% non è riuscito a fare la spesa (nei 12 mesi prima dell’intervista), il 29,1% non è riuscito a comprare i vestiti, Il 31,2% a pagare le bollette, il 40,7% non è riuscito a pagare l’affitto e il 25,8% non è riuscito a saldare i prestiti attivi.

Il dato è preoccupante anche se confrontato con gli anni passati: nel 2010 la percentuale di chi non poteva affrontare 700 euro di imprevisti era del 20%. Ora si attesta al 26%. Si ha difficoltà ad affrontare le spese quotidiane e, per molti, si rende necessario tagliare anche le spese mediche e le cure specialistiche (fino al 40%).

La capacità degli italiani di proteggere il proprio tenore di vita è in flessione e potrebbe anche diminuire ulteriormente in futuro, a causa del perdurare dei riflessi della crisi economico-finanziaria che ha comportato un impoverimento materiale di ampie fasce di cittadinanza.

A cura di: Alessia De Falco

Parole chiave

prestito crisi forum ania-consumatori liquidità

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.