Altri marchi del Gruppo:
MutuiOnline.it
FondiOnline.it
Segugio.it
Chiama gratis 800 97 97 90 Chiama gratis 800 97 97 90

Soglie antiusura del primo trimestre 2013

Pubblicato il 11/01/2013

Il Ministero per l’Economia e le Finanze ha emanato i tassi di interesse effettivi globali medi ai sensi della legge sull’usura n.108 del 1996 e successive modifiche.

Da tali rilevazioni derivano le nuove soglie antiusura valide nel periodo dal 1° gennaio 2013 al 31 marzo 2013 per tutte le principali operazioni di credito e finanziamento (mutuo, prestito, conto corrente, leasing, etc).

Rispetto al trimestre precedente il tasso soglia per i mutui a tasso fisso sale dal 10,67% al 10,78%, mentre per i mutui a tasso variabile è cresciuto da 8,9% al 9,07%.

Nel primo trimestre del 2013 è aumentato il tasso di soglia sia per i prestiti finalizzati per importi superiori ai 5.000 € (dal 16,97% al 17,01%), sia per gli importi inferiori anche se in maniera meno marcata (dal 19,35% al 19,37%).

Per quanto riguarda i conti correnti, i tassi di soglia per l’apertura di conto corrente sono variati da 17,85% al 18,15% per gli importi fino a 5.000 euro, mentre per gli importi superiori a tale cifra si registra un lieve aumento (da 16,38% al 16,67%).

A cura della Redazione

Parole chiave

mutui prestiti conti correnti tassi antiusura decreto sviluppo

Nella sezione News di PrestitiOnline.it riportiamo le novità del mercato dei finanziamenti e dei settori ad esso collegati con articoli scritti da professionisti esperti di prestiti e credito al consumo che collaborano con importanti testate nazionali e scrivono su blog specializzati. Puoi contattare la Redazione all'indirizzo: redazione@gruppomol.it.
PrestitiOnline.it è un marchio di PrestitiOnline S.p.A., società che fa parte di Gruppo MutuiOnline S.p.A., quotato al segmento STAR di Borsa Italiana. PrestitiOnline.it opera in qualità di broker e garantisce una totale imparzialità e autonomia rispetto a gruppi bancari e società finanziarie confrontati; il servizio è gratuito per il cliente, sono gli istituti finanziari convenzionati con PrestitiOnline che si fanno carico della commissione.