logo PrestitiOnline.it
Altri marchi del Gruppo

Codice identificativo della carta

Numero identificativo di una carta di credito/debito (diverso dal PIN), stampato in rilievo sulla carta, indispensabile in caso di furto o smarrimento della carta e per effettuare transazioni tramite Internet o telefono.

Il codice identificativo è composto da 13 o 16 cifre presenti sulla facciata principale delle carte di credito, delle carte di debito e ricaricabili. Tale sequenza numerica viene assegnata in modo automatico dall'istituto bancario emittente in base al circuito di pagamento a cui appartiene la carta, alla banca stessa e al tipo di conto corrente associato: classico o conto corrente online.

I primi quattro numeri servono ad identificare il circuito di emissione della carta. Le altre cifre, invece, indicano l'istituto emittente e il numero identificativo della carta stessa. Ci sono anche carte prepagate su cui il codice è scritto in rilievo.

L'ultimo numero deriva da un algoritmo e serve ai fini di controlli. Quando si fa uso di una carta per un pagamento ma senza dispositivo Pos, è necessario digitare di volta in volta il codice identificativo. È il caso degli acquisti effettuati su internet o via telefono. In queste situazioni, oltre al codice identificativo della carta, va indicato pure il codice di sicurezza Cvv riportato sul retro. Quest'ultimo è composto da tre cifre.

Il codice identificativo di una carta di credito/debito non corrisponde al suo Pin. Tra le due sequenze numeriche c'è una sostanziale differenza:

  • Il codice identificativo serve a riconoscere il tipo di carta di pagamento.
  • Il codice Pin è funzionale per autorizzare le operazioni di pagamento e di prelievo effettuate dal titolare sia presso uno sportello automatico che mediante il Pos.

Un'altra differenza tra i due codici sta nel fatto che il codice identificativo è stampato sulla carta: tutti possono leggerlo. Il codice Pin invece è segreto e dovrebbe essere conosciuto soltanto dal titolare della carta di credito, debito o ricaricabile.

Il codice identificativo della carta non va confuso nemmeno con il codice Iban che indica invece il conto a cui è abbinata la carta e mediante il quale si possono inviare o ricevere bonifici.

Torna al glossario

Numero Verde 800 97 97 90
PRESTITI PERSONALI